È più semplice rinunciare ai propri sogni che farseli portare via

Ci vuole una buona dose di coraggio per inseguire i propri sogni, è più semplice rinunciare ai propri sogni che farseli portare via.

È vero a volte ci sono persone, eventi, disgrazie a rallentare o frenare i nostri sogni ma è molto peggio rimpiangere quello che non si è fatto, le iniziative che non sono state prese, le cose che non sono state portate avanti.

I cosiddetti fattori esterni sono imprevedibili. Non lo metto in dubbio. Ma proporzionalmente alle tue possibilità, puoi sempre rimodulare le tue forze, inventare un Piano B, e trovare un impegno che possa rendere meno vuota la tua vita. Non parlo solo di un lavoro che risponda alle tue aspettative, quello è un primo impegno naturale e necessario.

L’altro lavoro, è il lavoro dell’anima, è meno visibile ma rende molto di più in termini umani. La tua realizzazione materiale non riuscirà mai a soddisfarti completamente. Soltanto i tuoi sogni renderanno la tua vita più ricca, più giusta, più umana.

Voglio dire, che solo chi è disposto a realizzare i propri sogni e durante questo percorso accetta anche di essere ferito o ferire, di convincere o essere convinto, di imparare o disimparare riuscirà a costruire qualcosa di buono nella vita o nel suo lavoro.

Picture of Francesco Sassano

Francesco Sassano

Tabella dei Contenuti