Lo specchio: esercizio pratico per sviluppare autostima

Hai mai pensato alla possibilità di utilizzare il tuo specchio di casa in modo alternativo? Non soltanto per osservare la tua immagine riflessa. Non solo per scorgere i tuoi pregi e difetti corporei.

Lo specchio oltre a restituirci la nostra immagine, ci consente di vederci sotto altre angolature, di inquadrare oggetti fuori dal nostro campo visivo.

Partendo da quest’ultima considerazione, mi sono detto, forse gli specchi potrebbero essere utilizzati con modalità diverse dalle solite. Guardare la propria immagine, potrebbe indurci anche a osservare le diverse angolature del nostro Io allargando il nostro quadro sensitivo. Non credi?

Sappiamo bene che il nostro sé ideale tante volte vorrebbe essere altro, come ad esempio tra le sue massime aspirazioni c’è quella di possedere un corpo giovane, tonico e attrattivo.

Ed invece il nostro sé reale, ciò che siamo realmente, in termini di caratteristiche fisiche e abilità non sempre è conforme alle aspettative sociali. Ne derivano: incertezza e non accettazione del proprio corpo. Quando ciò accade, non ci vogliamo bene. E se non siamo noi i primi ad accettarci per come siamo, pregi e difetti: come pretendiamo che lo faccia qualcun altro/a al posto nostro?

Da qui nasce la mia proposta, ossia di utilizzare lo specchio, come tramite per sintonizzarci con i nostri tanti Io.

Ti stai chiedendo in che modo?

Semplicemente, ti suggerisco di posizionarti di fronte al tuo specchio e d’iniziare a parlare ad alta voce di Te: descriviti con parole semplici ma soprattutto fai attenzione a quello che dici, in particolar modo a come lo dici.

Presta attenzione alle tue parole. Rifletti quando sono troppo severe o indulgenti, positive o negative, dolci o aggressive. Questa riflessione è importante perché le tue parole contano, il tuo modo di pensarti, di descriverti rispecchia chi sei, come ti vedi, come ti mostri agli altri.

Perché ti suggerisco di fare questo esercizio?

Ti invito a provare questo esercizio per sviluppare maggiore consapevolezza e autostima. Il tuo dialogo interno, potrebbe esserti d’aiuto. Il nostro sé interiore merita d’essere ascoltato. Il nostro linguaggio e le nostre parole, rappresentano degli indicatori. Più sarai concentrato e diretto con te stesso più sarai capace d’intercettare le tue ferite. Più parli di Te, più scopri chi sei. Avere un atteggiamento d’amore verso noi stessi è fondamentale per vivere meglio. È necessario spostare il focus d’interesse dall’esterno verso l’interno, solo così saprai individuare e curare le tue ferite emotive con l’amor proprio.

Picture of Francesco Sassano

Francesco Sassano

Tabella dei Contenuti